Il presidente nazionale del P.S.D.I. riprende la campagna elettorale. Mario Calì alla Camera in conferenza stampa

Superato brillantemente il contrattempo che ha colto il dirigente socialdemocratico, di ritorno dal viaggio a Berlino, capitale della Repubblica di Germania, per riprendere il dialogo con i partner progressisti europei. Il Presidente Nazionale, al suo rientro in Toscana per gli appuntamenti elettorali che lo vedono in corsa per la Camera dei Deputati all’interno del listino plurinominale “Toscana 2” sotto le insegne comuni di “Impegno Civico” a supporto della coalizione di centrosinistra, ha infatti dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere. La causa dell’improvviso ricovero, grazie al rapido intervento dell’equipe sanitaria del nosocomio del capoluogo maremmano che ha effettuato diversi accertamenti tra cui prelievi di liquido spinale, è stata ricondotta al “Virus Toscana” che prende il nome della regione dove venne inizialmente isolato. Precisamente si tratta di un virus trasmesso da flebotomi, comunemente noti come pappataci, associato a meningoencefalite con una sintomatologia acuta caratterizzata da forte mal di testa, febbre, nausea e dolori muscolari.

«Il peggio è ormai alle spalle – rassicura Mario Calì voglio quindi ringraziare di cuore il personale medico ed infermieristico che, dall’accesso in pronto soccorso sino al reparto di malattie infettive dell’Ospedale Misericordia di Grosseto, ha seguito con professionalità ed attenzione umana le mie condizioni di salute. Si è certamente trattato di una esperienza spiacevole che, tuttavia, mi ha consentito di apprezzare le ricadute delle storiche battaglie condotte dal P.S.D.I. per decenni. Ovvero più case, ospedali e scuole, migliori e davvero per tutti. Grazie all’opportunità offerta dal PNRR è quantomai fondamentale riprendere le importanti politiche socialdemocratiche improntate ad un welfare universale in grado di assicurare benessere a giovani, adulti ed anziani».

Nella mattinata di martedì 13 settembre il presidente nazionale Mario Calì ed il vicesegretario nazionale Vincenzo Drago saranno pertanto impegnati alla Camera dei Deputati insieme a Bruno Tabacci, Emilio Carelli e Carla Ruocco per la presentazione dell’accordo elettorale nazionale. Appuntamento dunque a Roma, a partire dalle ore 10, con i leader di Insieme per il Futuro, P.S.D.I. e Centro Democratico a cui seguirà la presentazione dei candidati nel Lazio, sia alla Camera dei Deputati che al Senato della Repubblica, per la lista comune di Impegno Civico che, attraverso l’accordo con i Socialisti Democratici del “Sole Nascente”, potrà offrire agli elettori italiani un voto a favore della giustizia sociale, dei diritti civili e della transizione ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...